L'Arte a servizio dell'uomo

Esperienza di Bellezza in percorsi immersivi tra storia, contemporaneità e multimedialità

novità

spudorate

Abbiamo creduto per molto tempo che la storia fosse inevitabilmente costellata da uomini perché le strutture del potere non consentivano l'accesso alle donne nella vita pubblica e artistica. La verità, però, è che non furono poche (o singoli casi sporadici ed eroici) le donne che fondarono, parteciparono e crearono grandi movimenti di potere, rivendicazione e di rottura.

La trascrizione della storia, anche della Storia dell'Arte, continua ad oscurarle, a riprodurre una linea editoriale servile ad un certo assetto culturale e non un altro.

Il ciclo di tre incontri a cura di Federica Alba Di Raimondo, che si svolgerà al Museo Diocesano, a partire da SABATO 10 FEBBRAIO alle 18:30, espande lo sguardo, cambiando inevitabilmente il panorama e le sue possibilità. A partire dalla fotografia contemporanea, e poi dalla critica, fino alla letteratura, SPUDORATE - TALENTI OCCULTATI, restituisce visibilità e spazio all'arte senza privilegi.
Vi aspettiamo numerosi poiché maneggiare saperi così preziosi è fondamentale in tempi così controversi: ogni conflitto, ogni sistema di dominio, ha un fronte culturale da riparare.

La partecipazione all'incontro ha il costo di 5 euro a persona.

nuova offerta didattica

Oltre ad alcuni dei laboratori già presenti nell'offerta del museo, se ne aggiungono altri quattro nuovi.

 
Scrapbooking al diocesano
Piccoli orafi
le mie formelle
i segreti di un ritratto: alla scoperta di don luigi sturso

proroga mostra

emiliano alfonsi

sinopie

l'energia e lo spirito

a cura di Carmen Bellalba


prorogata fino a domenica
11 febbraio 2024


PROMOZIONE CATALOGHI

promozione pacchetto

Puoi sostenere le attività culturali del Museo scaricando più di un catalogo della mostra con un contributo scontato del 30% 

promozione catalogo singolo

Puoi sostenere le attività culturali del Museo scaricando una copia del catalogo della mostra.

mostre in corso

kròmata
elezioni visive tra forma e colore

di Gaetano Puleo

Gift card

REGALA UN INGRESSO AL MUSEO

Parco culturale diocesano
terre del calatino
val di noto
 

itinerari culturali e religiosi

CALTAGIRONE E MINEO

sui nostri social

da oggi il museo è su tiktok

Video e storie delle sale e delle collezioni

Visita il museo in sicurezza | emergenza Covid-19

La location

Se il Museo è uno dei siti privilegiati per conservare i manufatti artistici, il più delle volte esso stesso è un’opera d’arte da custodire e rendere fruibile.

Entrati nel magnifico e austero chiostro del complesso monumentale dei Frati Minori Conventuali, si percepisce immediatamente la vocazione delle architetture di custodire bellezza e pace. Questi luoghi un tempo di preghiera, di studio e di convivialità sembrano quasi rivivere attraverso il racconto dei manufatti non solo intesi come arte in sé, ma anche come testimonianza dell'evoluzione storica della vita diocesana.

Le collezioni

Un cammino emotivo che si dispiega tra i tessuti preziosi dei paramenti, i ceselli e gli sbalzi degli argenti, la preziosità dei gioielli e delle madreperle, sino alle tele e alle tavole dipinte con maestria da ignoti o da eccellenti nomi come il fiammingo Vrancke van der Stockt.  Entrando nel cuore del museo, si è pervasi da imprevedibili impulsi emozionali alla vista della “Cappella Neogotica”, un luogo di riflessione che ospita le esposizioni temporanee, volte a incrementare il dialogo tra il passato e il presente attraverso le molteplici espressioni delle varie pratiche artistiche.

Le attività

Aperto ai vari linguaggi dell'arte contemporanea, il Museo organizza periodicamente numerosi  eventi collaterali che lo rendono un luogo dinamico e vissuto. Parlare all’uomo con il suo stesso linguaggio è il modo più efficace per veicolare i contenuti a volte troppo difficili da esprimere con le parole. Così L’arte viene in aiuto superando la parola per giungere dritto al cuore. Da qui  la scelta di dialogare attraverso le mostre d’arte contemporanea non sempre a soggetto squisitamente sacro, ma capaci di esprimere la sacralità insita nella natura e nell’uomo, mettendo in comunicazione la terra e il cielo.

Laboratori

I nostri progetti si caratterizzano per una componente educativa ma anche per una ludica. La visita in museo non è pensata come ad una lezione al di fuori della classe, piuttosto come una scoperta, ad uno stimolo che possa aiutare gli alunni a riconoscere le loro inclinazioni.

pcto

Il museo offre la possibilità di realizzare un percorso per le competenze trasversali e l'orientamento degli studenti nell'ambito dei beni culturali.

tirocini curriculari

Convenzionato con diversi Atenei del territorio nazionale il Museo offre la possibilità di realizzare tirocini curricolari nell'ambito dei beni culturali.

i percorsi

I percorsi turistici organizzati dalla Diocesi di Caltagirone attraverso il Progetto diocesano MAB degli Istituti culturali (Museo-Archivio-Biblioteca) in collaborazione con l'Associazione di volontariato "Kreios" prevedono la visita di alcune chiese del centro storico e della Casa Museo Sturzo.

visita guidata

La visita comprende 22 punti di interesse da scegliere sulle mappe del museo.

orari

A seconda delle stagioni turistiche gli orari possono subire variazioni. Scopri quelli attuali.

biglietteria

II biglietto d'ingresso è pensato come contributo alle attività del museo. Scopri tipologie e offerte.


Contatti

 
Indirizzo

Piazza S. Francesco d'Assisi, 9

95041 Caltagirone (CT)

Italia

 
Mail
 
Telefono
Contattaci